fbpx

Articles Posted in the " Forum opinioni " Category

  • Rischio di una nuova catastrofe umanitaria. Mentre Trump gioca a golf

    di Gabriele Bonafede C’è il rischio concreto di una nuova, prolungata, catastrofe umanitaria. Donne e bambini iniziano a essere massacrati, nuovamente, nella parte settentrionale della Siria. In Siria è già un inferno che si prolunga, adesso indefinitamente . Scatenato dalle forze armate turche che impiegano anche terroristi di Al-Qaeda nelle forze paramilitari dell’SNA sostenute da […]


  • Attacco turco ai curdi: bombe su civili e chiese. Previsti 300mila profughi

    Le follie di Erdogan e Trump non mettono a repentaglio solo i curdi, ma la stabilità di tutta l’area già provata da anni di guerre civili. Un disastro mostruoso che coinvolge anche popolazioni cristiane di Gabriele Bonafede Josh Rogin, opinionista del Washington Post, ha così sintetizzato l’attacco turco alla Siria settentrionale finora tenuta dai curdi […]


  • Brexit is coming. Catastrophic for UK and a blow even for Italy

    According to the study by the University of Leuven (Belgium), Italy would lose 139 thousand jobs and 18.5 billion euros with the Brexit No-Deal (questo articolo in Italiano, qui) by Gabriele Bonafede The Brexit account will be expensive for the United Kingdom. All the studies prove it. And the United Kingdom trades for several tens […]


  • Donald il Traditore

    di Gabriele Bonafede Donald Trump ha tradito tutto il possibile. Tutti e tutto ciò che potesse tradire. Ha tradito il suo partito, il GOP, il Great Old Party dei Repubblicani. Tradendone i concetti di base, la libertà, il rispetto dei diritti civili e della Costituzione americana. Ha tradito soprattutto il presidente repubblicano più amato della […]


  • Italia Viva e l’onda lunga della Liberaldemocrazia in Europa

    di Gabriele Bonafede In Italia non tutti si rendono conto che è necessario un partito liberaldemocratico. Un partito, cioè, che metta al centro della propria azione politica i valori di libertà e diritti umani nel quadro della democrazia liberale rappresentativa. In una parola, un partito che metta al centro la democrazia liberale quale fondamento e […]


  • Brexit imminente. Ed è una mazzata anche per gli italiani

    Secondo lo studio dell’Università di Leuven (Belgio), l’Italia perderebbe 139mila posti di lavoro e 18,5 miliardi di Euro con la Brexit No-Deal   di Gabriele Bonafede Il conto della Brexit sarà salato per il Regno Unito. Lo dimostrano tutti gli studi. E il Regno Unito commercia per svariate decine di miliardi con l’Italia. Presumibilmente, anche […]


  • Lettera di Boris Johnson: ricatto all’Europa con bluff

    (Here the same article in English) di Gabriele Bonafede E adesso, il tronfio e scostante Boris Johnson scopre le carte del suo bluff. Proponendo, di fatto, un ricatto all’Europa. Si badi bene, non è il Regno Unito, ma lui e l’addormentata assemblea annuale dei Conservatori a proporre questa grottesca pagliacciata. Una pagliacciata che però può […]


  • Quanto manca Chirac all’Italia: ero straniero e mi avete accolto

    di Gabriele Bonafede La notizia della morte di Jacques Chirac, già Presidente della Repubblica Francese per dodici anni (1995-2007), è apparsa in tutti i giornali del mondo quattro giorni fa. Anche nei giornali italiani, sia pure in maniera sommessa, ridotta e spesso imprecisa. I funerali di Stato di oggi sono stati quasi del tutto ignorati […]


  • Boris Johnson rischia un effetto Italia

    di Gabriele Bonafede Lo ha scritto il Financial Times un paio di giorni fa. E l’idea è stata ripresa in Italia da Repubblica. Il premier britannico Boris Johnson potrebbe essere mandato via e al suo posto formato un governo dalle “opposizioni” con il concorso di alcuni ex-governo, ovvero i conservatori espulsi dallo stesso Johnson. Insomma, […]


  • Boris Johnson e la Brexit, disastro annunciato. Regno Unito nel caos

    di Gabriele Bonafede Eccolo lì, ancora una volta sconfitto, prostrato, abbattuto. Con lo sguardo basso a incassare un’altra umiliazione. È Boris Johnson, il Primo Ministro del Regno Unito eletto da una ristretta cerchia di estremisti nel suo partito. Oggi rappresenta sempre meno il popolo britannico e sempre meno il suo stesso partito. Tutto ciò, mentre […]