fbpx

Articles Posted in the " Industria " Category

  • Brexit is coming. Catastrophic for UK and a blow even for Italy

    According to the study by the University of Leuven (Belgium), Italy would lose 139 thousand jobs and 18.5 billion euros with the Brexit No-Deal (questo articolo in Italiano, qui) by Gabriele Bonafede The Brexit account will be expensive for the United Kingdom. All the studies prove it. And the United Kingdom trades for several tens […]


  • Brexit imminente. Ed è una mazzata anche per gli italiani

    Secondo lo studio dell’Università di Leuven (Belgio), l’Italia perderebbe 139mila posti di lavoro e 18,5 miliardi di Euro con la Brexit No-Deal   di Gabriele Bonafede Il conto della Brexit sarà salato per il Regno Unito. Lo dimostrano tutti gli studi. E il Regno Unito commercia per svariate decine di miliardi con l’Italia. Presumibilmente, anche […]


  • Gualtieri chiarisce la strategia di una seria manovra economica

    di Vincenzo Pino In una pregevole intervista al Corriere della Sera, il cui titolo è  “Servono 14 miliardi, lotta agli evasori. Salvini ha aperto la crisi per non affrontare la manovra” , il nuovo ministro all’Economia Gualtieri espone lucidamente la strategia sottesa al Documento di Economia e Finanza in via di approvazione al Parlamento. Il […]


  • Amministrative, ai ballottaggi contro la Lega. Favignana docet

    Non c’è tempo da perdere per lo schieramento democratico. Salvini ha dimostrato a tamburo battente qual è la sua idea di sviluppo del paese e la “ricompensa” che assegna ai meridionali che lo votano di Vincenzo Pino Si dovrebbe comprendere subito cosa può succedere a votare Lega nel Mezzogiorno. A soli quattro giorni del successo […]


  • Occupazione e lavoro. Cronaca di disastri e di patacche

    di Vincenzo Pino Sono cinque i principali capitoli di un disastro annunciato, con annesse patacche. Ovvero, con promesse mancate da parte del Ministro del Lavoro Luigi Di Maio. Promesse mancate perché irrealizzabili o, peggio, rese impossibili da un’azione di governo che ha peggiorato le cose anziché migliorarle. Questi cinque capitoli costituiscono una cronaca d’insieme quanto […]


  • Mercato del lavoro 2019: è qui il disastro

    Le fredde cifre del mercato del lavoro 2019 sconfessano la politica penta-stellata e del “Decreto Dignità” di Vincenzo Pino A novembre 2018, dopo una confusa fase transitoria, il cosiddetto “Decreto Dignità” è entrato pienamente in vigore. I risultati certificati dall’Istat nel primo trimestre 2019, offrono il risultato opposto di quello che si era prefissato il […]


  • La ferrovia Palermo-Catania e le nuove gaffes di Toninelli

    di Vincenzo Pino  “Entro il 2025 da Palermo a Catania in un’ora e quarantacinque minuti ed i treni viaggeranno a 200 Km orari“ ha profetizzato l’attuale ministro delle infrastrutture in visita in Sicilia. Da cosa abbia derivato questa previsione è difficile da capire visto che ha inaugurato i lavori per il raddoppio di soli 37 Km […]


  • La Via della Seta, il Mediterraneo e la Sicilia

    Un processo epocale tra forza e fragilità di Lelio Cusimano (*) (Articolo pubblicato dal Giornale di Sicilia, versione cartacea, il 23 marzo 2019) Dice un antico proverbio cinese che se vuoi diventare ricco, devi costrure una strada e così il Paese del Dragone, per collegarsi all’Europa, ha deciso di farne addirittura due, via terra e […]


  • Cosa è il progetto del nuovo porto cinese a Palermo

    Il progetto miliardario EURISPES-Cina alla “Bandita”, nel Golfo di Palermo di Giovanni Burgio Il Presidente cinese Xi Jinping ha visitato l’Italia e la Sicilia. Lanciando accordi e grandi progetti, soprattutto in Sicilia dove ha fatto una visita specifica. Forse non tutti sanno che il megaprogetto di un porto cinese a Palermo è stato già presentato […]


  • I siciliani folgorati sulla Via della Seta

    di Gabriele Bonafede A scuola lo sapevano pure i più asini. Quelli che non prendevano la sufficienza nemmeno se gli facevi copiare tutto il tema. La Sicilia ha avuto diverse dominazioni nel corso dei secoli: i greci, i romani, i vandali (che per la verità ci sono ancora), gli ostrogoti, i bizantini, gli arabi, i […]