fbpx

Articles Posted in the " Arte e Cultura " Category

  • Gli esami di Stato e la solitudine degli studenti di oggi

    di Francesco Bellanti “Il nostro tempo è limitato – disse Steve Jobs, il fondatore della Apple e genio dell’informatica, poco prima di morire, incarnando non solo il sogno americano ma anche quello dei giovani – per cui non lo dobbiamo sprecare vivendo la vita di qualcun altro. Non facciamoci intrappolare dai dogmi, che vuol dire […]


  • “La Malaeredità”, il nuovo romanzo di Maribella Piana

    di Francesco Randazzo Ogni vita è segnata da un destino, lo sappiamo da millenni che il Fato è persino superiore agli Dei, agisce per vie imperscrutabili e impossibili da evitare. Ma è più forte l’illusione di potenza della nostra volontà, la pervicace ostinazione di alcuni che pretendono di ribaltare l’esito della propria esistenza, compiendo atti […]


  • La Sicilia e il ministro dell’acqua persa

    di Olindo Terrana L’acqua in Sicilia è stata sempre scarsa e ha costretto i siciliani ad avere a secco i propri rubinetti per lunghissimi periodi di tempo. Tale drammatica situazione si è determinata nonostante la diffusa presenza nell’Isola di sorgenti capaci di garantire un soddisfacimento notevolmente superiore al fabbisogno. Aspetto, quest’ultimo, decisamente non sfuggito agli […]


  • Economia di stato liberticida? La storia d’Italia lo smentisce

    Angelo Panebianco difende libero mercato e imprese di Giovanni Burgio Qual è la conseguenza più grave causata dalla pandemia? Il ritorno dell’intervento pubblico nell’economia, ovvero il nuovo capitalismo di Stato. Angelo Panebianco, politologo e opinionista del Corriere della Sera, ne è convinto profondamente, e nell’intervento di lunedì 8 giugno, dal titolo “La nuova ondata statalista”, […]


  • Con questa destra estremista impossibile una vera Assemblea Costituente

    di Giovanni Burgio Mercoledì 3 giugno sulle prime pagine di due giornali nazionali sono stati pubblicati due articoli che trattavano la medesima argomentazione: la necessità per l’Italia nell’attuale fase politica di un’Assemblea Costituente. La lettera di Berlusconi Sul Corriere della Sera, sotto il titolo “Ora concordia per risollevarci tutti insieme”, ha trovato spazio una lunga […]


  • Cirino Pomicino e la complessità della lotta alla mafia

    Il duro scontro fra l’ex ministro e Purgatori su La 7 di Giovanni Burgio La mafia è un fenomeno complesso, che può essere osservata sotto molteplici aspetti ed è studiata da varie discipline: dalla storia, dalla sociologia, dall’antropologia, psicologia, criminologia, scienze giuridiche, ecc. ecc. Ha una storia plurisecolare e una dimensione che si è proiettata […]


  • C’era una volta la Politica. Oggi il potere è sbilanciato verso la Magistratura

    di Giovanni Burgio In Italia un tempo c’era la politica. Oggi solo magistrati. Intervistati, intercettati, corteggiati, grandi star della comunicazione. E diventati ministri, presidenti di regione, sindaci. Prima erano loro, le toghe, a fare la fila davanti le segreterie dei politici; ad ossequiarli, omaggiarli, proteggerli. Erano le guardie di sicurezza del potere, i protettori dello […]


  • Discorso sulla identità siciliana

    di Francesco Bellanti Visto che tanti me lo hanno chiesto dopo la mia lettera al Presidente della Regione, pubblico integralmente una mia riflessione sull’identità siciliana, che già era apparsa in modo un po’ dispersivo in alcuni post sui social, che certo non è definitiva ma può aprire un dibattito. Questa riflessione nasceva dal fatto che, […]


  • Filosofia di oggi e dittatura fascista di ieri. Quando il paragone non regge

    di Franco Lo Piparo Un paio di giorni fa Giorgio Agamben, redivivo Platone, sul sito del prestigioso Istituto italiano per gli studi filosofici ha comunicato ai poveri cristi che insegnano nelle scuole, universitarie e pre-universitarie, questa profonda, pardon profondissima, riflessione etico-filosofico-politica. Paragonabile nell’intenzione del suo autore alla condanna della scrittura che fece Platone nel “Fedro”. […]


  • Perché Giovanni Falcone rappresenta esempio civile e morale

    di Giovanni Burgio Di Giovanni Falcone ho sempre apprezzato la competenza, la precisione, la serietà. E poi la tenacia, la caparbietà e lo spirito istituzionale. La mafia lo ha ucciso proprio per queste sue caratteristiche. Perché per la mafia era un nemico che la stava mettendo in ginocchio. Cosa Nostra non uccide a caso, rarissimamente […]