fbpx

Articles Posted in the " Forum opinioni " Category

  • Dibattito su Europa e Ucraina a Milano

    MILANO – Matteo Cazzulani, analista del centro studi di geopolitica “Strategia XXI”, ha sottolineato come l’Ucraina sia Europa e non vi possa essere un’Europa sicura e prospera senza un’Ucraina democratica ed indipendente. Cazzulani ha anche apprezzato il sostegno che il premier italiano Matteo Renzi ha dato all’integrità territoriale ucraina, ed ha invitato il governo italiano […]


  • Tonfo petrolio. Rublo e Salvini a pezzi

    di Gabriele Bonafede Il petrolio cede ancor più e più presto di quanto previsto a fine 2015. Oggi è una giornata nera per chi speculava al rialzo, con un ribasso compreso tra il -3% e il -5% circa per la materia prima. Sceso fino a 32 dollari al barile nella mattinata, è poi rimbalzato a […]


  • Grillo sostiene Putin nonostante le bombe su scuole e ospedali

    di Gabriele Bonafede Un paio di settimane fa Amnesty International ha provato con fotografie, documenti e testimonianze il massacro fatto dagli aerei russi in Siria. Secondo il rapporto di Amnesty, e di tante organizzazioni impegnate nella difesa dei diritti umani ampiamente circolate sul web, nel solo mese di dicembre 2015 l’aviazione di Putin ha ucciso […]


  • Tre esortazioni di Papa Francesco su tutte. E non solo per i credenti

    di Gabriele Bonafede Forse non tutti i media hanno riflettuto sulla centralità di tre passi del primo discorso di Papa Francesco nel 2016. Tre esortazioni che devono essere al centro dell’opera di chi, credente o meno, vuole realmente costruitre la pace. Il primo è sui milioni di rifugiati che fuggono da guerre e dittature: “Moltitudini […]


  • La crisi russa si aggrava. I fallimenti di Mosca nel 2015

    di Gabriele Bonafede Nonostante i proclami e la propaganda di facciata, molto recepita in un’Italia che si riscopre fascista e guerrafondaia, la tanto “ammirata” Russia di Putin chiude il 2015 in un disastro epocale. Il leader del Cremlino avrà guadagnato le copertine del Time e i sondaggi di gradimento, ma la Russia ha problemi economici […]


  • Quali risorse contro l’Isis. La nonviolenza è più efficace di quanto si pensi

    di Francesco Lo Cascio «Io, devo dire, non condivido mai la guerra: neppure quella contro i Turchi. La religione cristiana sarebbe messa davvero male, se la sua sopravvivenza dipendesse unicamente da questi puntelli! Non ha senso attendersi che, a partire da premesse ostili, le genti sottomesse diventino buoni cristiani: ciò che si conquista con la […]


  • La Georgia all’ennesimo rimpasto di governo

    Il Ministro degli Esteri, Giorgi Kvirkashvili, designato nuovo Premier dopo le dimissioni di Irakli Garibashvili. Accordo di Associazione con l’Unione Europea, repressioni politiche e perdita di sovranità l’eredità del Governo uscente di Matteo Cazzulani Varsavia – Natale di cambiamenti per la Georgia, Paese europeo che, per ragioni geopolitiche ed energetiche, non appartiene politicamente alla Grande […]


  • Il sanguinoso fallimento della guerra di Putin in Siria

    di Gabriele Bonafede Non lo dice un blog impegnato nei diritti umani. Né tantomeno un giornale dell’opposizione ad Assad o un giornale ucraino o turco. Ma nientemeno che il The Guardian, un quotidiano britannico di larga diffusione, non molto tenero nei confronti della UE e della Nato. Eppure, il Guardian ha pubblicato l’evidenza ancora sconosciuta […]


  • Francia, vince la democrazia ricordando Pertini

    di Gabriele Bonafede Paura, disoccupazione, campane xenofobe: è questo l’appeal del Front National. Una formazione “politica” nata dai nostalgici di dittature. Cresciuta a dismisura a causa delle nuove crisi europee e mondiali del XXI secolo. La vittoria elettorale al primo turno delle regionali francesi 2015 è stata favorita da un clima di tensione e di […]


  • Il programma della Le Pen: autarchia, inflazione e debito. E anche “Treni in orario”

    di Gabriele Bonafede Leggendo il documento di propaganda ufficiale del Front National francese sarebbe facile sintetizzare il programma di Marine Le Pen: forte armamento nucleare e convenzionale, riduzione della libertà su internet e nella stampa, corporazioni, spese folli condite da populismo nazional-socialista, repressione delle espressioni culturali diverse da quelle propagandate dal partito-nazione, rafforzamento delle misure […]