fbpx

Articles Posted in the " diritti umani " Category

  • Ciao Marco, coraggiosa coscienza d’Italia

    di Pasquale Hamel Molte commemorazioni, molti ricordi, molti rimpianti. Marco Pannella, un personaggio, se vogliamo, anomalo nella storia del nostro Paese, ha sicuramente lasciato una traccia profonda, la sua morte non è passata sotto silenzio. Ma chi è stato Pannella e che cosa ha rappresentato per la politica italiana? Pannella, è stato un coraggioso, uno […]


  • Regeni e le torture di Al-Sisi amico di Putin

    di Gabriele Bonafede Purtroppo In Italia c’è voluto un martire: Giulio Regeni. Un ragazzo intelligente, grandioso, una speranza della nuova generazione. Studente di dottorato a Cambridge, era uno di quei cervelli italiani che l’Italia non tiene a casa propria perché il sistema universitario italiano non ne è capace. C’è voluta la sua orrenda morte per […]


  • Libertà di stampa. Il breve passo da censura a dittatura

    di Aldo Penna In quattro mesi il nuovo governo polacco, emanazione del partito Democrazia e Giustizia vincitore alle elezioni del 25 ottobre scorso, ha bloccato la Corte costituzionale ricusando quattro giudici su 15, ha messo sotto controllo l’informazione e si appresta a demolire i diritti faticosamente conquistati nei ventisei anni che corrono dalla caduta del […]


  • Il discorso di Nadia Savchenko al tribunale russo

    Nadia Savchenko è un ufficiale delle forze armate ucraine. In Italia la sua vicenda è poco conosciuta perché i giornali non ne parlano o ne parlano in maniera distorta. È stata rapita dai russi in territorio ucraino, chiusa in prigione in Russia e processata con capi d’accusa fantasiosi. Nota in tutto il mondo è l’iniquità […]


  • Il voto alle donne ha solo 70 anni: quanto siamo selvaggi

      di Gabriele Bonafede Otto marzo festa della donna e quindi dei diritti umani. Quest’anno è anche una data particolare: nel 1946 le donne votavano per la prima volta in Italia e in altri Paesi europei, e cioè settant’anni fa. Ma cosa sono 70 anni nella storia dell’umanità? Se consideriamo gli albori della “civiltà” dobbiamo […]


  • Da Stalin e Hitler a Trump

    di Marco Bonafede Avete mai sentito parlare delle purghe di Stalin? Ecco le cifre delle epurazioni del 1937 relative al solo esercito. Furono epurati (e quasi tutti fucilati o deportati) 3 marescialli su 5, 8 ammiragli su 8, 13 generali comandanti di armata su 15, 136 generali di divisione su 199, 221 generali di brigata […]


  • Amnesty: in Crimea violazioni diritti umani con torture e sparizioni

      Dal rapporto di Amnesty International 2015 sulla situazione dei diritti umani nella Crimea annessa alla Russia emerge un quadro spaventoso: rapimenti, torture, sparizioni, pestaggi, negazione del diritto di manifestazione, del diritto di esprimere opinioni, del diritto di informazione e dei diritti nei processi. Soprattutto ai danni della comunità tatara. Ecco il testo integrale di […]


  • Giustizia in Ucraina, radiato il giudice che perseguì la Tymoshenko

    Il Presidente ucraino, Petro Poroshenko, radia dall’Albo nazionale dei magistrati il giudice che ha condotto il processo alla leader del dissenso democratico al regime di Viktor Yanukovych. Il caso Tymoshenko ritenuto violazione dei Diritti Umani da ONU, OSCE, Europa e Corte Europea dei Diritti Umani di Matteo Cazzulani Varsavia – Giustizia è stata fatta, ma […]


  • Il punto sull’Ucraina in conferenza a Milano

      Milano – Una conferenza sull’Ucraina e sulla questione del rispetto della democrazia e dei Diritti Umani nello spazio ex-sovietico, dal titolo “Diritti, Donne e Democrazia. Presentazione del libro “Ucraina, gas e manette””, avrà luogo venerdì, 8 Gennaio alle 20.30, a Milano, presso il circolo di Corso Garibaldi, 75. L’evento è un’occasione di riflessione in […]


  • Tre esortazioni di Papa Francesco su tutte. E non solo per i credenti

    di Gabriele Bonafede Forse non tutti i media hanno riflettuto sulla centralità di tre passi del primo discorso di Papa Francesco nel 2016. Tre esortazioni che devono essere al centro dell’opera di chi, credente o meno, vuole realmente costruitre la pace. Il primo è sui milioni di rifugiati che fuggono da guerre e dittature: “Moltitudini […]