Articles Posted in the " Regione Siciliana " Category

  • Sebastiano Tusa e il mare

    di Roberta Messina Amava il mare come si ama un’amante, come si ama la vita. Amava l’isola Ustica per il suo mare unico, per la sua gente, per i sui fondali, Sebastiano Tusa. Un uomo buono. Un uomo colto. Un uomo conscio che il potere serve soltanto a costruire, non alla posizione che conferisce. Un […]


  • L’eredità culturale di Sebastiano Tusa

    di Gabriele Bonafede Il coro è unanime. Sebastiano Tusa lascia un vuoto difficilmente colmabile. La stima e la fiducia proveniva da tutti i settori e tutte le tendenze politiche. Assessore di un governo regionale di destra, aveva la stima di professionisti e operatori di ogni colore politico ed era, in effetti, il fiore all’occhiello della […]


  • Appello cannabis terapeutica: oltre cento aderenti di diverso orientamento politico

    Cannabis teraupetica: continua la mobilitiazione trasversale per l’accesso ai farmaci in Sicilia.  Hanno aderito oltre 100 personalità del mondo della cultura, della politica, del giornalismo, delle professioni di Gabriele Bonafede Continua a raccogliere adesioni l’appello al Presidente della Regione Siciliana, lanciato dal Comitato Esistono i Diritti, un paio di settimane fa, perché sia riconosciuto il Diritto […]


  • Il trono proibito di Miccichè II

    di Gabriele Bonafede Gianfranco Miccichè non è eletto nemmeno alla seconda votazione per divenire “Miccichè II”, sul trono della presidenza all’Assemblea Regionale Siciliana. I numeri, a causa di una legge elettorale che favorisce l’ingovernabilità, rimangono “risicati”. Con tutti i parlamentari regionali presenti, la maggioranza del centrodestra a sostegno di Musumeci è di un solo seggio: […]


  • Parto cesareo: nasce il governo Musumeci in Sicilia

    di Gabriele Bonafede Parto lungo, ma non troppo. Ma è un parto cesareo? In parte sì, visto che già dalla nascita il primo governo Musumeci in Sicilia abbia escluso (come abbiamo anticipato ieri in questo articolo) la presenza nell’esecutivo di esponenti Noi con Salvini. Un “piccolo taglio” rispetto alle aspettative della Lega, ma che per […]


  • Sicilia, governo e maggioranza senza Salvini

    di Gabriele Bonafede La cosa era nell’aria da tempo: un governo Musumeci in Sicilia senza la formazione politica Noi con Salvini. Come conferma un sito bene informato sui fatti interni alla destra siciliana, Il Sito di Sicilia, per altro diretto da Giampiero Cannella, coordinatore regionale di Fratelli d’Italia. Da ciò che pubblica Il Sito di Sicilia […]


  • La sfida storica di Musumeci in Sicilia

    Una sfida storica della destra, che è già cominciata con grandi ambizioni e giganteschi problemi di Gabriele Bonafede È arrivato il primo giorno di sfida per Musumeci: la nomina ufficiale a Presidente di una Regione che forse era scesa al punto più basso, finora, nella propria storia autonomista, dal 1947 a oggi. Va via Crocetta. […]


  • Elezioni Sicilia: sarà tre volte Natale e infrastrutture tutto il giorno

    di Gabriele Bonafede A sentire i quattro principali candidati alla presidenza della Regione Sicilia sarà tre volte Natale e infrastrutture tutto il giorno. Tutti, chi più chi meno, promettono giganteschi investimenti nelle infrastrutture, soprattutto di trasporto. Effettivamente la Sicilia è molto carente nelle infrastrutture, a partire da quelle di trasporto. Intere province, come quella di […]


  • Chi è Fabrizio Micari, candidato del centrosinistra in Sicilia

    di Gabriele Bonafede Fabrizio Micari è il candidato del centrosinistra per le elezioni regionali in Sicilia. Ma non è molto conosciuto dagli elettori.  Chi lo conosce di nome, secondo un sondaggio di Demopolis il 25% degli elettori, probabilmente sa solo che è il rettore dell’Università di Palermo. Micari non solo non ha mai fatto politica, […]


  • Abusivismo e necessità

    di Pasquale Hamel Non so cosa esattamente è avvenuto a Licata e quindi non mi pronuncio sulla mozione che ha portato alla sfiducia del sindaco Cambiano. L’unica cosa che mi piace rilevare, in questa vicenda, è che la decantata e meritoria azione diretta al ripristino della legalità, cioè l’abbattimento degli edifici abusivi, dipendeva poco dal […]