fbpx

Articles Posted in the " Parco della Favorita " Category

  • “Le sorelle Macaluso”: luce e poesia nel drammatico film di Emma Dante

    Un film che colpisce per trama, interpretazione e linguaggio cinematografico di Giovanni Burgio Con “Le sorelle Macaluso” Palermo può celebrare definitivamente la sua poetessa Emma Dante. Questo film ne completa ormai la variegata personalità di attrice, scrittrice, regista teatrale e regista di opere liriche. Le colombe che fin dai primi fotogrammi volano alte nei cieli […]


  • La Favorita di Palermo in spaventoso abbandono. Ecco il filmato

    Un video shoccante dell’Associazione Comitati Civici di Palermo mostra il Parco della Favorita di Palermo in spaventoso abbandono nonostante i proclami dell’amministrazione   di Gabriele Bonafede La Favorita di Palermo potrebbe essere un fiore all’occhiello per la città, un grande polmone verde alle falde di Monte Pellegrino a servizio di 700 000 residenti più eventuali […]


  • Aldo Penna, cinque proposte a 5 stelle per parchi e verde a Palermo

    Cinque domande come 5 Stelle per gli aspetti-chiave su parchi e verde a Palermo. Ecco, in sintesi: 1) L’approccio per il Parco della Favorita, 2) Il verde nelle periferie, 3) Costa Sud, 4) Parco dell’Oreto e 5) Quali risorse umane e finanziare per verde e RAP. Risponde Aldo Penna, l’assessore designato da Ugo Forello   […]


  • Palermo, una proposta per traffico e piste ciclabili alla Favorita

    di Umberto Signa Vorrei inserirmi nel dibattito che si è riacceso in questi giorni a proposito della circolazione automobilistica all’interno del parco della Favorita. L’ultima proposta che ha riscosso notevoli consensi è venuta nei giorni scorsi da Riccardo Agnello che suggerisce sostanzialmente di introdurre un paio di divieti di svolta al fine di eliminare il […]


  • Torna a splendere la Casina Cinese di Palermo

    di Laura Nobile Ci sono quelli in bronzo e cristallo, provenienti da Schönbrunn, che illuminavano, maestosi, il salone da ballo e la sala da pranzo. Quelli in legno e tessuto, ricollocati nelle stanze del re Ferdinando IV. E quelli in alabastro, perle e bronzo dorato, che impreziosivano le camere private della regina Maria Carolina d’Austria. […]