fbpx

Articles Posted in the " consultazioni " Category

  • Dall’Uomo di Stato al Ragazzo di Stato

    Un nuovo termine coniato dal laboratorio della politica italiana di Franco Lo Piparo La storia è piena di uomini di Stato: alcuni hanno fatto cose commendevoli, altri no. Sono stati comunque sempre “Uomini di Stato”. Adesso in Italia è emersa la figura inedita dei “Ragazzi di Stato”. Come tutti i ragazzi che cominciano a fare […]


  • L’Italia che viaggia in ottovolante

    di Gabriele Bonafede   Questi fanno giravolte che nemmeno sull’ottovolante della Fera del Mediterraneo anni ’80. Nientedimeno, Di Maio e la Meloni sono passati dalla minaccia di un peregrino “impeachment” (con l’ortografia sbagliata però) per “alto tradimento”, al pregare il Presidente Mattarella di concedere ancora tempo per una ripresa delle consultazioni al fine di ripartire […]


  • La coerenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

    A fronte di una situazione drammatica, il Presidente Mattarella ha mantenuto coerenza, calma, affidabilità, difendendo Stato e Istituzioni e gli interessi dell’Italia di Vincenzo Pino Riavvolgiamo il nastro di questi 85 giorni e riascoltiamo tempi e cadenze di questa crisi di governo. Le elezioni del 4 Marzo non hanno dato una maggioranza di governo al […]


  • Grammatica istituzionale e “modello tedesco”

    di Franco Lo Piparo Dalla dichiarazione di Di Maio subito dopo l’incontro col Presidente della Repubblica: «Stiamo lavorando per il governo del cambiamento con cui avrà inizio la terza Repubblica». In essa «i cittadini fanno un passo avanti e i politici un passo indietro». «Stanno cambiando i riti della politica (…) stiamo discutendo dei temi, […]


  • Mattarella non è un notaio

    Il perché della citazione di Einaudi “il Presidente non è un notaio”, che scelse autonomamente nel 1954 un Presidente del Consiglio senza indicazione del Partito di maggioranza relativo. di Vincenzo Pino L’articolo 92 della Costituzione è chiaro: è il Presidente della Repubblica a scegliere il Presidente del Consiglio dei Ministri. Questa attribuzione va strettamente connessa però […]


  • Di Maio fa il governo con Salvini e Berlusconi

    di Gabriele Bonafede Al grido di “populisti di tutto il mondo unitevi” i tre leader del centrodestra allargato alla Casaleggio & Associati trovano un accordo di governo. Almeno così pare, per lo meno sul programma. Di Maio, dunque, accetta di essere sostenuto più o meno visibilmente da Berlusconi, sia pure al crepuscolo politico. D’altronde, come […]


  • Di Maio e Salvini dal trionfo al fallimento

    di Gabriele Bonafede Le elezioni erano state un “trionfo”, un’avanzata spettacolare, un mandato per governare. La Lega e i Cinque Stelle avevano raccolto ben oltre le più rosee previsioni, schiacciando tutti gli altri. Gli italiani avevano premiato chi aveva utilizzato il linguaggio più forte, chi aveva urlato e insultato di più, chi aveva paventato invasioni […]


  • Di Maio tra la mossa del cavallo e quella del pedone… E il Pd?

    Movimento Cinque Stelle, natura, alleanze, intoppi. Quale ruolo per il Pd di Vincenzo Pino La mossa del cavallo di Di Maio sembra sparigliare le carte ma, stando alle ultime dichiarazioni di Mattarella, non gli riesce. I Cinque Stelle avevano tenuto duro sulla leadership Di Maio finora ma con la Lega hanno ceduto. Mentre nel confronto […]


  • Di Maio e la grammatica costituzionale

    La conoscenza di un poco di grammatica costituzionale e di regole elementari della democrazia rappresentativa non farebbe male di Franco Lo Piparo Nella lettera al Corriere della Sera (29 aprile) Luigi Di Maio scrive che il governo che vorrà formare col Pd (ieri con la Lega, domani chissà) «sarà il governo dei cittadini, non dei […]