Palermo Capitale dei Giovani: la campagna del Teatro Biondo

di Gilda Sciortino

Una vera e propria campagna istituzionale che guarda ai giovani under 25, offrendo loro un ventaglio di spettacoli  che punta a fare innamorare le nuove generazioni del teatro.

E’ con lo slogan “Per i giovani non ci vuole un capitale” che il Teatro Biondo di Palermo, in sintonia con le iniziative promosse dall’amministrazione comunale per “Palermo Capitale Italiana dei Giovani 2017”, offre nuove possibilità a possibili futuri spettatori.

«I ventenni di oggi sono la classe dirigente di domani e una classe dirigente non può essere incolta – afferma il direttore dello Stabile di Palermo, Roberto Alajmo –. Il nostro dovere è, quindi, cercare di renderli consapevoli del loro ruolo. Questa iniziativa vuole essere un piccolo contributo verso questa consapevolezza».

Iniziativa con biglietto ridotto al Teatro Biondo per Palermo Capitale dei Giovani

Fino alla fine della stagione in corso i giovani potranno assistere agli spettacoli in programma, sia in Sala Grande sia in Sala Strehler, usufruendo di un biglietto unico di 5 euro. Una promozione, questa, che non prevede la prevendita. Ma la possibilità di acquistare i biglietti poco prima dello spettacolo per tutte le tipologie di posti disponibili dal secondo settore.

L’iniziativa si aggiunge a quanto già il Biondo ha previsto per la promozione della cultura tra i giovani: biglietti scontati del 50% per gli studenti, visite guidate, attività nelle scuole, bandi per giovani artisti e corsi per attori della “Scuola dei mestieri dello spettacolo” di Emma Dante.

Un insieme di opportunità che in molti hanno giù colto, freqeuntando in uno dei luoghi principali della cultura a Palermo, il cui palcoscenico da anni è calcato dai più grandi nomi del teatro italiano e non solo.

 


DIVENTA FAN DI MAREDOLCE SU FACEBOOK: Clicca QUI. Ti aspettiamo!