28 Settembre 2021

1 thought on “Le ridicole comunarie Cinque Stelle a Palermo

  1. Mi diverte molto leggere questi “articoli” e commentare. Il sig. Bonafede (credo solo di cognome)fa dei calcoli tipo “briscola a cinque”, gioco a lui noto. Scegliere gli esecutori del nostro programma, da noi, è cosa seria e ne detiene il diritto solo chi è iscritto “certificato” (insomma “sapemu cu è”); è risaputo, ma non da lei, che il Movimento sceglie, i suoi portavoce, attraverso selezione degli iscritti “aventi diritto”. Non scegliamo, gli esecutori del nostro programma, attraverso selezioni aperte a tutti, come fa il PD con le sue primarie.(veda cosa succede ogni volta e si dia una risposta) Poi uno stabilisce quale è il sistema più democratico. Le percentuali calcolate da lei fanno ridere, addirittura le rapporta al numero di abitanti della città, complimenti. Hanno votato 524 iscritti al M5S certificati e residenti a Palermo. Ha votato (dalle nove alle 19) il 35% degli aventi diritto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *