fbpx

Articles Posted in the " Benita Licata " Category

  • Ius soli, un fatto di civiltà

    di Benita Licata Lo ius soli non è solo un problema che deve riguardare la sinistra: è un problema di civiltà e non è più rinviabile perché non siamo più nel medioevo: siamo nel 2017 e viviamo in un mondo globalizzato. Peraltro, la legge in discussione riprende e migliora la legge Martelli che nel 1992 […]


  • Bullismo, scuola, primi e ultimi

    di Benita Licata Il 7 febbraio sarà la prima giornata nazionale contro il bullismo a scuola in coincidenza con la giornata europea della sicurezza in rete indetta dalla Commissione Europea (Safer Internet Day). La prima buona notizia è che il ministero dell’istruzione ha avviato un piano nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo con diverse iniziative e […]


  • Libertà di incoscienza. I figli so’ piezz’e core

    di Benita Licata In questi giorni è in discussione e votazione il disegno di legge presentato dalla senatrice del PD Monica Cirinnà. Non voglio entrare nel merito di questioni giuridiche e sentimentali che rientrano nella sfera personale degli adulti. Gli adulti possono e devono farsi carico delle loro scelte e assumersi tutte le loro responsabilità […]


  • Ricordi di una scuola fuori sede

    di Benita Licata L’anno scorso sono ritornata a Montalcino. C’eravamo andati per una supplenza. Io avevo ventidue anni, Franco ventitré, figlio di preside (niente favoritismi!), distanti da casa ma pieni di entusiasmo. Ci sposeremo l’anno successivo e restiamo da vincitori di concorso in questo meraviglioso paese. Nasce Gabriele. Franco si ammala e torniamo a Palermo, […]


  • A scuola ci sono insegnanti. Le natiche sono altrove

    di Benita Licata Sta un po’ scemando il dibattito sulla legge 107, quella chiamata dal governo della “Buona Scuola ” e che alcuni giornalisti, sindacalisti e opinionisti dell’ultima ora si sono affrettati a chiamare con i nomi più fantasiosi, nell’intento di criticare una legge che, per gli addetti ai lavori, era improcrastinabile. Visti i danni […]


  • Scuola, l’educazione non è una cosa tetra

    di Benita Licata Perché dovrebbe piacere svegliarsi la mattina per buona parte dell’anno e andare a scuola? Se lo chiedono gli operatori scolastici che non vengono gratificati da uno stipendio adeguato al loro lavoro. Se lo chiedono gli studenti che hanno difficoltà a comprendere l’importanza dello studio per il loro futuro di donne e uomini. […]


  • Per chi suona la campanella. Forza e debolezza della “Buona Scuola”

    di Benita Licata Parlare in questo momento di scuola, mentre tutti ne parlano, mi viene, paradossalmente, difficile. Vorrei parlare di scuola di buona scuola, vorrei parlare della nuova legge e di tutti i punti forti e i punti deboli che ci trovo. Prima però desidero partire dallo “statu quo “e poi, successivamente, entrare nel merito […]