Pietre e frutta marcia sui militari USA in ritirata. Ecco il video

di Gabriele Bonafede

C’era da aspettarselo. Il ritiro delle forze armate USA dalla zona d’operazioni in cui ha combattuto per anni insieme ai curdi è stato visto come un tradimento. Soprattutto dai curdi. È facile capire lo stato d’animo dei curdi in una situazione del genere.



Militari USA disperati per il tradimento di Trump

Non stupisce quindi che civili curdi bersaglino i convogli di militari USA in ritirata con pietre e frutta marcia.

Lo vediamo in un video che circola da qualche ora su internet (riportato alla fine di questo articolo). In due parole: rabbia, scherno, desolazione. Come in tutte le ritirate, d’altronde.

Probabilmente si tratta di pietre, frutta, ortaggi e forse uova e simili. A simboleggiare non solo il tradimento ma anche la codardia del comandante supremo delle forze armate: Donald Trump.




Non possono colpire il vero responsabile, ovviamente. Né è un’ostilità che possa far danno fisico. Ma la protesta ha un alto valore simbolico.

Lo scoramento, d’altronde, non è solo nelle fila dei curdi. Ma nelle fila degli stessi soldati americani che non si sentono meno traditi dagli assurdi ordini di Trump.

Molte le testimonianze che i media americani riportano su questo stato d’animo di impotenza misto a vergogna.




E non pochi politici americani lo hanno fatto notare. Ovviamente Hillary Clinton, ma qui c’era d’aspettarselo, che ha stigmatizzato la “mossa strategica” di Donald Trump dicendo a chiare lettere che danneggia enormemente la reputazione degli USA.

Ma persino Mitt Romwey, repubblicano e quindi dello stesso partito di Trump, ha criticato aspramente la decisione del presidente USA di ritirare le truppe americane dalla Siria settentrionale lasciando campo libero alle armate turche e siriane pro-Assad.




Forse mai come in questo momento l’esercito degli USA cade così in basso in quanto a reputazione. E non per propria condotta, visto che ha combattuto lealmente, fianco a fianco dei curd contro l’Isis per ben cinque anni.

Ma per le follie, le assurde follie di Trump che ha tradito, prima ancora che i turchi, gli stessi militari USA. I quali avevano lottato, erano stati uccisi e feriti fianco a fianco dei curdi. E avevano ovviamente sviluppato un’empatia con i propri alleati sul terreno.

Trump è un disastro epocale. E non si capisce come ci possa essere ancora qualcuno che gli possa dare credito.

La notizia circola su twitter e altri social




Ecco il video è già apparso su youtube:

 

 

 


DIVENTA FAN DI MAREDOLCE SU FACEBOOK: Clicca QUI. Ti aspettiamo!