In mare per la giornata di Consapevolezza sull’autismo a Palermo

di Gilda Sciortino

Una mattinata da respirare a pieni polmoni, sapendo di stare facendo qualcosa di bello e di buono, ma non per noi stessi. S’intitola “Veleggiata per l’autismo” la manifestazione organizzata sabato 1 aprile dalla sezione di Palermo della Lega Navale Italiana, in collaborazione con l’associazione Aurora Onlus e il Parco della Salute, nello specchio di mare antistante il Golfo di Palermo (nell’immagine di copertina, foto di Giusi Andolina).

Veleggiare per la consapevolezza su autismo e tanto altro

Un’iniziativa, che fa parte delle tante organizzate in occasione della  Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo, che si celebra il 2 aprile attraverso oltre 150 iniziative dal Nord al Sud Italia.

Nello specifico, quello che sensibilizzerà attraverso la passione per il mare, sarà il primo di tre eventi promossi per manifestare un segno di consapevolezza nei confronti di una malattia che è cresciuta di 10 volte negli ultimi 40 anni. Basti pensare che un bambino su 68 soffre di sindrome dello spettro autistico. Gli eventi palermitani saranno l’ulteriore occasione per dare voce alla campagna per la raccolta fondi #sfidAutismo17.

L’appuntamento, sabato mattina, sarà alle 9.30 al Polo LNI “Oltre le barriere”, alla Cala di Palermo, dove i ragazzi, insieme alle famiglie e ai soci della Lega Navale Italiana, saliranno sulle barche con bandiere e  striscioni. Ma anche con tanti palloncini blu, che alle 11 saranno lanciati nel cielo che sovrasta il Foro Italico.

Un altro momento che si preannuncia carico di emozioni e che tingerà tutto di blu,  colore che domina la giornata riprendendo la campagna “Light it up blue” organizzata da Autism Spesks, che illumina proprio di blu i principali edifici delle città di tutto il mondo, come testimonianza della sensibilità nei confronti delle problematiche legate ai disturbi autistici.

Il logo per la Giornata sulla consapevolezza dell’autismo 2016

Alle 11 di domenica 2 aprile, invece, sempre al Foro Italico prenderà il via “Pedalando per l’autismo” – seconda delle iniziative promosse  da Lega Navale Italiana, associazione Aurora Onlus e Parco della Salute – mentre alle 21 ci si sposterà al Politeama per una fiaccolata con le associazioni palermitane impegnate durante l’anno nelle attività a favore dei ragazzi con disturbi autistici. A seguire, il  concerto con Nicolò Fabi.

Tra le barche a vela degna di nota in questo fine settimana c’è “Azimut”, l’imbarcazione di 40 piedi della LNI -Palermo Centro, utilizzata per i progetti sociali e di Lisca Bianca, il Karol Ketch interamente restaurato grazie a un progetto di inclusione e integrazione sociale (www.liscabianca.com). Prevista, altresì, la partecipazione di due canoe modello “Dragon Boat” e diversi kayak, che accompagneranno le imbarcazioni a vela nella navigazione sottocosta.

L’evento che riporta il logo commemorativo dei 120 anni dalla fondazione della Lega Navale Italiana è stato inserito tra le attività promozionali dal Comitato Regionale della VII Zona della Federazione Italiana Vela.

 

 

 


DIVENTA FAN DI MAREDOLCE SU FACEBOOK: Clicca QUI. Ti aspettiamo!