fbpx

Articles Posted in the " il politofilo " Category

  • Nel regno di Orlando, neo viceré di Maqueda

    di Giovanni Rosciglione   L’inserto palermitano de La Repubblica di un paio di giorni fa aveva un paginone che, con riferimento all’amministrazione comunale, aveva questo titolo: “Dai rifiuti all’asilo nido le 10 emergenze dimenticate dalla nuova giunta”. Il lungo report di Claudia Brunetto e Francesco Patanè illustrava, con esaurienti riassunti, le dieci emergenze: 1) Città […]


  • Il nuovo Oriente che comincia tra Roma e Palermo

    di Giovanni Rosciglione “C’è una nuova «questione romana», non quella dei rapporti tra Stato e Chiesa, ma quella del rapido declino della capitale d’Italia. Potremmo oggi ripetere le parole con le quali l’ambasciatore francese a Roma Gramont, nel 1860, sintetizzava il suo giudizio: «C’est ici que l’Orient commence» (è qui che comincia l’Oriente). Con l’Unità […]


  • L’importanza di chiamarsi Earnest Orlando

    di Giovanni Rosciglione Non penso sia una bizzarra esclusiva della politica palermitana. Sono certo che nelle liste di coalizione che appoggiano un Premier, un Sindaco, un Governatore dal nome famoso e con molte probabilità di vittoria, dovunque si usi imbucare un omonimo, che, senza disturbare il Capo, porti a quella lista qualche voto in più. […]


  • Il piccolo Charlie e la divisa da bersagliere

    La vicenda del piccolo Charlie, affetto da una malattia incurabile, ha tutta l’aria d’essere utilizzata a fini politici di Giovanni Rosciglione “I mitocondri sono le “centrali energetiche” delle cellule e producono l’energia necessaria alle loro funzioni vitali. Le malattie mitocondriali sono molto eterogenee dal punto di vista clinico; possono coinvolgere diversi tessuti ma i più […]


  • Pensavo fosse l’ultimo. Storie di quotidiano medioevo a Palermo

    di Giovanni Rosciglione Pensavo che, a Palermo, lo “schiavo” a fosse in fondo alla catena: che fosse l’ultimo anello. Almeno uno di questi “schiavi”, lo conosco da più di venti anni. L’ho visto crescere e da bambino di 4/5 anni diventare uomo. Ma lo “schiavo”, l’ultimo, è in molti posti di Palermo. Chi bruno, chi […]


  • Ei fu, la scuola immobile

    di Giovanni Rosciglione E alla fine il 5 maggio, di venerdì, il sindacato CGIL Scuola ha proclamato un’Assemblea di docenti. Si dà il caso che quel 5 maggio è la data fissata per le prove Invalsi di matematica delle seconde e quinte elementari. Non è difficile prevedere una grande affluenza di docenti all’assemblea sindacale (tanto […]


  • Anniversari di Primavera

    di Giovanni Rosciglione S’appresta la deprimente stagione degli #anniversari. O, se vogliamo, gli anniversari di Primavera. Deprimente. Nonostante le jacarande in fiore e il profumo di zagara, già sparso a profusione alle latitudini palermitane. Deprimente. Perché diventano passerelle retoriche e mielose di persone che spessissimo rappresentano valori e caratteristiche opposti all’Eroe o agli Eroi da commemorare. Qui […]


  • Souvenir di Sicilia

    di Giovanni Rosciglione Penso al fatto che, improvvisamente, politici, giornalisti, intellettuali, sacerdoti, si indignano perché una delle foto che il Governo sta usando per propagandare il G7 di Taormina voluto da Renzi, ritrae un ragazzo con coppola che guarda, con espressione da gallo brancatiano, una pudica ragazza. Che furore, quello del Presidente dell’Ars, che chiede immediatamente […]


  • La memoria di Palermo: caduta nella Rete a corrente alternata

    di Giovanni Rosciglione  Ho cercato più volte di spiegare che, soprattutto in Sicilia, in fatto di politica si deve registrare un fenomeno neuropolitico di sostanziale importanza: la memoria caduta in una rete a corrente alternata. È ciò che definisco anche “la memoria ondulante”, ovvero quel disturbo sociocomportamentale per il quale le nostre cronache politiche parlano […]


  • Ho preso la tessera del PD

    di Giovanni Rosciglione   Ieri pomeriggio mi ha telefonato Carmelo Miceli, Segretario Provinciale di Palermo. Si è lamentato della durezza del mio pezzo di ieri su Maredolce sulla difficoltà di riprendere la tessera, mi ha spiegato che il lunedì è l’unico giorno di riposo dei non numerosi dipendenti del Partito e che mi aspettava nel […]