Articles Posted in the " Teatro " Category

  • Giovani migranti raccontano storie vere al Teatro Biondo

    In “Echi della lunga distanza” del regista e narratore iracheno Yousif Latif Jaralla Giovedì 3 dicembre alle ore 17:00 in scena al Teatro Biondo di Palermo Echi della lunga distanza del regista e narratore iracheno Yousif Latif Jaralla. Lo spettacolo Echi della lunga distanza del regista e narratore iracheno Yousif Latif Jaralla, interpretato dai giovani […]



  • Franco Maresco presenta il suo film su Scaldati

    di Gabriele Bonafede Franco Scaldati (Montelepre, 13 aprile 1943 – Palermo, 1 giugno 2013) fu poeta della vita traendo ispirazione dalle vicende giornaliere di uomini e cose nel ventre popolare di Palermo. Solo dopo la sua morte, due anni e mezzo fa, ha iniziato a ricevere la meritata attenzione da parte di un pubblico sempre […]



  • La scena del Biondo Illuminata da Scaldati

    di Gabriele Bonafede Palermo, 9 aprile 2014 È stata un’onda continua di commozione ieri sera a Palermo per “Lucio” del poeta Franco Scaldati, scomparso lo scorso Giugno, e messo in scena al Teatro Biondo da Franco Maresco. Una rappresentazione che ha raggiunto quelle punte di dolcezza e delicatezza che tutti vorremmo nel ricordare e nell’omaggiare […]


  • All’Agricantus in scena “Stranieri familiari”

    di Gabriele Bonafede   Domani 6 e domenica 7 Luglio, all’Agricantus (Palermo), alle 23.00 va in scena “Stranieri familiari, coro per voce sola”, uno spettacolo teatrale ideato e interpretato dall’attrice palermitana Viviana Lombardo e diretto dal regista e attore Domenico Bravo. Il progetto nasce da un’idea di Viviana Lombardo e dall’urgenza di dichiarare sdegno e […]


  • Al Teatro Biondo una sublimazione dell’Ulysses

    di Gabriele Bonafede (articolo del 6 Aprile 2013) Al centro della scena c’è lei. Una lei multipla, multidimensionale, psichica, pervasiva: è Ophelia. Ma è anche la madre, la moglie, la presenza femminile e il ricordo della fine-e-non-fine “certa” che si propone, attraverso la metempsicosi, come vita oltre la vita, comunque e sempre centrale sul palcoscenico […]