Articles Posted in the " diritti umani " Category

  • Il voto alle donne? Fu chiesto a Palermo già nel 1848. Ecco le prove

    Palermo 1848: nasce l’avanguardia per i diritti di genere. Gli articoli di 170 anni fa su “La Tribuna delle donne”. La scoperta negli archivi della Storia Patria, qui alcuni estratti che appaiono all’avanguardia ancora oggi. Il femminismo nacque a Palermo? di Pasquale Hamel La rivoluzione del 1848 in Sicilia porta un’eccezionale ondata di rinnovamento liberando […]


  • Gaetano D’Amico: “Più Europa per i diritti”

    Le argomentazioni di Gaetano D’Amico, storico militante ed esponente politico dei radicali a Palermo e in Sicilia, sull’impegno quale candidato nella lista Più Europa con Emma Bonino. Quattro domande e risposte sulle motivazioni, la storia di una militanza e i programmi. Perché Più Europa? Più Europa anche perché determinati temi non si possono governare soltanto […]


  • Giusto Catania, Cuffaro, la mafia e l’ologramma di Maduro

    di Gabriele Bonafede   Se non lo si leggesse in un comunicato ufficiale, non ci si crederebbe. Giusto Catania, assessore al “traffico” a Palermo, ancora il peggior problema della città, diffonde un comunicato che lascia di stucco: “Siamo felici che Saverio Romano non conosca Sinistra Comune: evidentemente frequentiamo ambienti diversi, infatti noi non abbiamo militanza […]



  • Insalatona Crocetta in salsa stella

    di Gabriele Bonafede A partire dal simbolo, sembra che Crocetta abbia fatto un’insalatona di cipolle, arance, prezzemolo, mandarini, finocchietto di montagna, gerani, ulivi, olive, pititttuna, lape, citofoni, lattughino, rucola, ricotta, cacoccioli, giocattoli, megafoni, microfoni, macrofoni, cicirelli, cannoli e patatine. Tutto condito con salsa-stella e le mandorle abbrustolite spolverate sopra. Di rito, s’intende. Il mal di […]


  • Orrore in Siria, bambini bruciati vivi dai russo-siriani

    di Gabriele Bonafede   Orrore in Siria, e a una scala sempre più larga e intensa. I bombardamenti russo-siriani hanno utilizzato anche la nave da guerra Kuznetsov per distruggere l’intera Aleppo est, Ibib e altre città e quartieri siriani non controllati dal regime di Assad. I bombardamenti sono molto intensi e forse colpiscono le fazioni […]


  • Cartoline dal Gay Pride

    di Gabriele Bonafede Dopo l’orrenda strage di Orlando, e tra i gravi incendi e il ballottaggio delle comunali, il 18 giugno 2016 si è svolta a Palermo l’annuale parata del Gay Pride in concomitanza con le manifestazioni in tutto il mondo. È sempre un’esperienza unica. Perché Palermo è una città che ha un rapporto speciale […]


  • Jo Cox è morta, uccisa dall’odio di chi semina odio

    di Gabriele Bonafede Joanne Cox, detta Jo, parlamentare laburista di esemplare impegno nella difesa dei diritti umani, nella lotta alla povertà e nella difesa dei servizi pubblici non ce l’ha fatta. È morta in ospedale, uccisa con colpi di arma da fuoco mentre incontrava i suoi elettori. Impegnata soprattutto per la pace in Siria senza […]


  • Ciao Marco, coraggiosa coscienza d’Italia

    di Pasquale Hamel Molte commemorazioni, molti ricordi, molti rimpianti. Marco Pannella, un personaggio, se vogliamo, anomalo nella storia del nostro Paese, ha sicuramente lasciato una traccia profonda, la sua morte non è passata sotto silenzio. Ma chi è stato Pannella e che cosa ha rappresentato per la politica italiana? Pannella, è stato un coraggioso, uno […]


  • Regeni e le torture di Al-Sisi amico di Putin

    di Gabriele Bonafede Purtroppo In Italia c’è voluto un martire: Giulio Regeni. Un ragazzo intelligente, grandioso, una speranza della nuova generazione. Studente di dottorato a Cambridge, era uno di quei cervelli italiani che l’Italia non tiene a casa propria perché il sistema universitario italiano non ne è capace. C’è voluta la sua orrenda morte per […]