Articles Posted in the " Mondo " Category

  • Le elezioni del 4 marzo e la sciagurata via verso lo Zimbabwe

    di Gabriele Bonafede   Non si sa ancora chi vincerà le prossime elezioni politiche italiane del 4 marzo 2018. Il risultato è oggi poco prevedibile, soprattutto per quanto riguarda le possibili alleanze del giorno successivo ai risultati. Ma una cosa è certa: saranno elezioni epocali e la data potrebbe rimanere fissata nella storia, nel bene […]


  • Riina, fine di un’epoca

    di Davide Mannelli Con la morte di Salvatore Riina si chiude un’epoca. Per “Cosa Nostra”, per la società civile, per un pezzo importante del Novecento italiano. Alla fine si è arreso anche lui. L’indistruttibile, l’indomabile, il super-criminale che riscrisse la storia a modo suo. Era riuscito a sopravvivere al primo intervento chirurgico, pochi giorni fa, […]


  • Italia fuori dal mondiale e Russia 2018 rischia il flop

    di Gabriele Bonafede Italia fuori dal mondiale, ma il flop non è solo italiano. Per Russia 2018 si annunciava un disastro anche con la partecipazione della squadra azzurra. A causa di altre eliminazioni importanti dal punto di vista economico, ma soprattutto a causa una serie molto lunga di errori e follie da parte della stessa […]


  • Giornata Mondiale della Gentilezza, oggi quanto mai necessaria

    di Giusi Andolina Mi ha sorpreso, qualche anno fa, scoprire che esiste la Giornata Mondiale della Gentilezza. Per chi come me è cresciuta a pane e “grazie, per favore, scusi, buongiorno e buonasera”, può sembrare insolita, addirittura eccessiva una giornata come questa. Ma, evidentemente, essere gentili non è qualcosa di così scontato. E in effetti, […]


  • Brexit, UK government splashing with Mordaunt onto the moon

    Gabriele Bonafede Facing a complete failure of Brexit, Mrs May decided for a splashing move. She appointed as a new Minister Ms Penny Mordaunt – a harsh brexiteer MP who blatantly showed her incompetence about EU’s rules in a BBC talk. Ms Mourdant is famous in UK for at least three incredible exhibits exposing her […]


  • Crisi Catalogna: imprese altrove e rischio finanziario

    di Gabriele Bonafede Prima ancora che fosse dichiarata unilateralmente l’indipendenza dal parlamento regionale, erano già quasi 1700 le imprese che avevano lasciato la Catalogna in solo 18 giorni, cioè a partire dall’acuirsi della crisi. A queste vanno aggiunte le oltre 500 che si erano trasferite ancora prima, a partire dall’inizio dell’anno. Un’emorragia impressionante che lascia presagire […]



  • Nel pozzo senza fondo dei costi-Brexit tra falchi e barbagianni

    di Gabriele Bonafede   Theresa May sarà presto a Bruxelles per cercare di riavviare i negoziati sulla Brexit arrivati a un punto morto. In Gran Bretagna, la premier britannica guida un governo di coalizione dove il suo partito è profondamente spaccato tra i “falchi” e le “colombe”, o più precisamente i “barbagianni”. Mentre cala la […]



  • Uno che fabbricava magliette

    di Daniele Billitteri Il cielo era coperto ma non pioveva, perfetto. Era coperto- mi dissi – nel rispetto del lutto, non pioveva nel rispetto di noi che in piazza Massimo cantavamo il nostro dolore di ragazzi sedicenti rivoluzionari che provavano ad essere seducenti ribelli. Allora avevo neanche 16 anni e ora ne sono passati cinquanta. […]