Articles Posted in the " Il Politofilo " Category

  • La politica a Cinque Stelle nella Magna Grecia

    di Giovanni Rosciglione Il Movimento Cinque Stelle ha testato la sua strategia in Sicilia, perché la mia Isola è da sempre il “ventre molle” del Paese. Qui ha avuto i primi exploit; è in Sicilia che Grillo ha deciso di arrivare a nuoto dall’altra parte dello stretto, interpretando, anche plasticamente, l’occupazione della terra promessa della […]


  • Pasquetta a Bardonecchia e i collegamenti pericolosi

    di Giovanni Rosciglione Continua il dibattito sui fatti di Bardonecchia e sulla altezzosa e sgarbata esibizione della Gendarmeria Francese, che, in terra italiana, ha messo in scena un blitz napoleonico alla ricerca di terroristi travestiti da emigranti. Ha fatto bene il governo italiano a protestare e a chiedere alla sorella Francia chiarimenti e scuse. Ma ho […]



  • La recherche del commissario Montalbano. In vino veritas

    Tra vino e politica, un déjà-vu dalemiano percorre le vigne del potere di Giovanni Rosciglione È ormai certo che, di fronte ai risultati delle elezioni del 4 marzo, una parte della sinistra storica italiana l’ha presa male. Alcuni schiamazzano per le strade chiamando il popolo alla rivoluzione. Altri, più saggi, si riuniscono nei sotterranei delle lussuose […]


  • Giuli Giulivo e la “democratura renziana”

    di Giovanni Rosciglione Ora sto cominciando la revisione spietata di tutti i miei errori storici e politici. In questa settimana di Primavera a radio3Primapagina legge, risponde e commenta un Divo: è Alessandro Giuli. Il dadaista Pierangelo Buttafuoco così lo descrive e rimpiange “È cresciuto studiando Julius Evola, il filosofo di Rivolta contro il mondo moderno, e […]


  • Serge Latouche, Giggetto e l’economia del senza

    di Giovanni Rosciglione   Emilio Isgrò (Barcellona Pozzo di Gotto, 6 ottobre 1937) è un artista e scrittore italiano, noto per il linguaggio artistico della “cancellatura”. Debbo allora ricredermi ed ammettere che Giggetto Di Maio (forse con qualche spinta della Casaleggio Associati) non è così ignorante come molti – me compreso – lo descrivevano. Perché infatti le opere di Emilio Isgrò hanno […]


  • Massimiliano e Giggetto. Hic Rodhus, hic salta

    Hic Rodhus, hic salta: qui è Rodi, salta qui. Di Maio di fronte alle sue responsabilità post-giacobine di Giovanni Rosciglione Le cronache dell’epoca ci dicono che Maximilien François Marie Isidore de Robespierre, detto l’Incorruttibile, a 48 anni sentendo sempre più vicino il sibilante zac della ghigliottina e i bonapartisti sempre più attivi, si rivolse ai suoi infedeli giacobini di […]



  • Bandiera rossa vi ricorderà. Evviva l’umorismo e la libertà

    di Giovanni Rosciglione Ci fu un tempo, alla fine del XX secolo, che Ciprì e Maresco, due geniali cineasti palermitani, aprirono nel quartiere Bonagia, in via Guido Rossa, al piano terra di un mastodontico palazzone delle cooperative rosse, il Cinema Lubitsh. L’impresa nasceva come Cineclub colto con previsto dibattito, riservato a un pubblico di cinefili […]


  • Stato Etico o Politico? Nel dubbio sto con chi non vuole pagare

    Stato e nuova politica in questa campagna elettorale, passando per rimborsopoli e Borrelli di Giovanni Rosciglione Quando un Partito, un Movimento o una Religione si propone prioritariamente di fare dei suoi iscritti, dei suoi seguaci o dei suoi fedeli degli uomini onesti, puri e senza peccato – quindi di avere il diritto di giudicare la […]