Articles Posted in the " Billitterate " Category

  • Vito, a modo mio

    di Daniele Billitteri Dante fece capire che per andare in paradiso come residente, bisognava passare dall’Inferno attipo reception. Perché meglio dei dannati nessuno sa a chi ci attocca di andare con gli angeli. Così Vituzzo Parrinello si presentò al fiume Oreto dove un Totuccio Dimonio si offrì di traghettarlo e tale Virgilio Pensabene di accompagnarlo […]


  • Vizi privati e pubbliche virtù. Da Bauman alla tragedia liquida

    di Daniele Billitteri Una mamma non riesce a far smettere al figlio adolescente di farsi le canne. Chiama la Guardi di Finanza che arriva, trova 10 grammi di marijuana e mentre procede nella perquisizione il ragazzo si butta giù dalla finestra e muore. A Palermo operazione anti spaccio. Sui giornali finiscono nomi e foto degli […]


  • Quando una tragedia diventa automatica

    di Daniele Billitteri Ci sono momenti in cui il cuore dovrebbe avere il governo della testa perché a fare il contrario si è razionali ma non necessariamente nel giusto. Un uomo giovane perde la moglie in un incidente stradale. Autore del sinistro (ma perché si chiamano così?) un ragazzino fresco di patente e non molto […]


  • Cultura Capitale

    di Daniele Billitteri Sinnacollando può essere soddisfatto della sua capacità di essere flessibile. Palermo capitale planetaria della Cultura non poté essere a motivo del fatto che non c’è il concorso relativo. Purtroppamente a quello di Capitale Europea abbocciò ma ora finalmente ci riuscì e Palermo sarà la capitale italiana della cultura nel 2018. Prima di […]


  • Centouno, fermata a richiesta al Teatro Biondo. Il cuore, la testa, la corda pazza

    di Daniele Billitteri C’era una volta un posto dove vivevano tanti teatri. Ma sarebbe più giusto dire che vivacchiavano. Grandi e piccoli cominciarono ad ammalarsi e molti importanti professori furono chiamati a pronunciarsi su questa misteriosa malattia. I sintomi erano di una sensazione come di svuotamento, una strisciante depressione con frequenti attacchi di panico di […]


  • I valzer del Titanic

    di Daniele Billitteri Lo dico subito per chiarire da dove parto. Io al referendum ho votato Sì. Ho deciso così sul merito e sulla base di una valutazione di carattere più generale. In un pianeta che corre verso il populismo e l’isolazionismo (Usa, Francia, Balcani, Brexit, quasi Austria, Balcani) ho giudicato pericoloso chiamare l’elettorato a […]


  • Fidel, il dittatore che ho amato

    di Daniele Billitteri Quando mi è arrivata la notizia della morte di Fidel, la prima sensazione che ho provato è stata di lutto. Perché con lui è morta una parte di me, c’è poco da fare. Vero è che io ho 65 anni e lui ne aveva 90. Ma venticinque anni di differenza fanno pensare […]


  • Mondo cane: come parlano Iddu e Idda

    di Daniele Billitteri   Nel mio quartiere ci sono una poco di cani. Di tutti i tipi, di tutte le razze. Di più sono quelli che non sono né grandi e né piccoli nel senso che non sono rocksciar ma nemmeno cani lupo. Ci sono vorpini che però non si usano più tanto e geccrassel […]


  • Chi ti purtaru i Morti? “Un pupu cu l’anchi torti”

    di Daniele Billitteri Quella notte il mio pensiero era che abitavo al quinto piano e ascensore non ce n’era. Ora, non è conto che io mi dovevo preoccupare dell’ascensore perché ero un saittuni e cinque piani me li macinavo ca pareva un razzo come quelli di Da La Terra e La Luna di Giulio Verne. […]


  • Figli, Cani, Amore, Bellezza e Terremoto

    di Daniele Billitteri Tanti anni fa con mia figlia Liliana facevamo il “gioco delle cinque parole”: lei mi diceva cinque parole e io le dovevo utilizzare dentro una storia. Ricordo ancora la perfidia con la quale sceglieva quelle parole per mettermi in difficoltà. Poco fa il gioco me lo sono fatto da solo. Ecco le […]