Se Marchionne diventasse il simbolo del riscatto per il Mezzogiorno

di Franco Lo Piparo

Lo dico con franchezza e senza falsi pudori: la morte di Marchionne ha innescato, in alcune forze politiche e in alcuni giornali, un imprevisto processo di diffusione di etica neocapitalistica post-fordista.

Marchionne riceve il titolo di Cavaliere

Marchionne, il figlio del maresciallo dei carabinieri, emigrato a quattordici anni in Canada e per sei anni di poche parole per non esibire il suo inglese italianizzato, che fa di una azienda (Fiat) decotta e piena di debiti che perdeva due milioni al giorno, una multinazionale (Fca) con un bilancio in attivo e aggressiva nel mercato mondiale.

Marchionne, un figlio del Mezzogiorno, che trasforma una fabbrica meridionale (Pomigliano) dove circolavano cani randagi che lasciavano peli sulla verniciatura delle automobili, in un modello di organizzazione post-fordista del lavoro di fabbrica.




Tutto questo con l’avversione di buona parte dei sindacati e dei partiti ma con l’appoggio della maggioranza degli operai. Un manager non proprietario che abbandona i circuiti del capitalismo familiare e familistico protetto dai soldi dello Stato per navigare nel mare aperto e tempestoso del mercato globale.

Una bella fiaba-modello sintetizzata dallo spot pubblicitario, pare ideato dallo stesso Marchionne, con cui venne lanciata la Maserati nel mercato americano. Vi compare una bambina afroamericana che racconta così la sua storia di riscatto: «Siamo circondati da giganti, abbiamo dovuto imparare ad affrontarli e a batterli, siamo piccoli ma veloci e sappiamo che essere svegli è più importante che essere il ragazzo più grosso del quartiere».

Spot FCA Maserati

Un modello di produzione di ricchezza e di lavoro opposto all’assistenzialismo gratuito ben rappresentato dal cosiddetto reddito di cittadinanza e dalle baby pensioni della Regione Sicilia. Il capo in maglione come simbolo dell’architettura non piramidale della fabbrica post-fordista.

E se fosse questa la chiave della questione meridionale? Da fedele (*) lettore dei «Quaderni» di Gramsci lo spero. Ma non sono ottimista.

 

(*) «Fedele» qui significa «fedele al testo».




In copertina, Marchionne in visita a Detroit con le autorità Usa. Foto tratta da Wikipedia. Di U.S. Department of the Treasury – Secretary Geithner Visits Detroit, Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=50587423

Nel testo. Marchionne con Napolitamo. Foto tratta da Wikipedia. Di Presidenza della Repubblica, Attribution, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=7425642

Fotogramma dello spot Maserati, qui nel video pubblicato su youtube.