Palermo-Cremonese, due rigori non concessi ai rosa. Ecco le immagini inedite

di Gabriele Bonafede

 

Palermo-Cremonese ha uno strascico di polemiche. Già nella partita di andata, vinta meritatamente dal Palermo a Cremona per 2-1 c’erano state polemiche. Un rigore non concesso ai grigiorossi, ma ben più pesante era stato l’arbitraggio nei confronti del Palermo e anche dello sport in quanto tale.

Eppure la Curva Nord ha sostenuto con forza

Gli episodi di falli da cartellino rosso diretto per calciatori della Cremonese erano stati almeno tre. L’arbitro aveva lasciato correre, trasformando la partita in una dura battaglia e penalizzando in maniera evidente il Palermo.

Al ritorno, è successo anche di peggio. Sono infatti almeno tre le azioni dubbie in area lombarda. L’ultima, con presunto fallo su Gnahoré al momento del tiro, è costata l’espulsione a Bruno Tedino, il quale era probabilmente già innervosito dall’atteggiamento dell’arbitro La Penna (Roma 1), in due episodi del primo tempo.

Di questi due episodi, ci sono le immagini amatoriali. Sono ambedue interventi su Coronado. Il primo sembra uno sgambetto, dentro l’area per qualche decina di centimetri, nelle fasi iniziali dell’incontro.




Il secondo è più evidente: Igor Coronado dribbla e penetra in area, il difensore della Cremonese frana sull’attaccante rosanero, probabilmente mollando anche una gomitata. Poi la palla è spedita sull’esterno della rete e l’azione si risolve, incredibilmente, con una rimessa dal fondo laddove c’era un palese rigore e anche l’ammonizione, se non l’espulsione del difensore grigiorosso.

Tre azioni importanti che si aggiungono, in questo campionato di serie B 2017-2018 a una lunga serie di errori arbitrali che penalizzano pesantemente l’andamento in classifica del Palermo.




Da segnalare, infatti, almeno i seguenti episodi: due gol regolari pesanti che sono stati annullati non si capisce perché (contro il Frosinone e contro il Pescara), un rigore palese all’ultimo minuto di Pro Vercelli-Palermo, un gol irregolare (fuorigioco) e altri tre episodi dubbi in area gialloblù, più un rigore inesistente o molto generoso concesso agli avversari, in Parma Palermo (3-2). Anche il rigore che ha permesso all’Empoli di pareggiare per 3-3 allo stadio Barbera all’inizio del campionato appare quanto meno dubbio. Si tratta, in totale, di ben 11 punti. Senza contare tanti altri episodi, più o meno grandi.

Ecco le immagini degli episodi in area grigiorossa in Palermo-Cremonese 1-1, con filmati amatoriali dalla Curva Sud dello Stadio Renzo Barbera. Le immagini parlano chiaro.