Al Biondo di Palermo c’è “Tandem”, uno sguardo sui giovani

di Davide Mannelli

 

Mai come in questo periodo il mondo dei giovani viene costantemente analizzato, interpretato, storicizzato. E proprio in una appassionante tre giorni, dal 12 al 14 dicembre, anche il Teatro Biondo di Palermo accende i propri riflettori su questa generazione con “Tandem”.

Tandem a Palermo, di Civilleri/Lo Sicco, al Teatro Biondo

Uno spettacolo fortemente ancorato al sottile senso della metafora, e che focalizza la propria attenzione sul momento cruciale del passaggio dalla giovinezza all’età adulta.

I temi che affrontiamo portano in sé delle domande scaturite da una riflessione sulla vita, sulle dinamiche che ci circondano nel tempo specifico in cui la viviamo – spiegano Civilleri e Lo Sicco, registi e ideatori di Tandem – Invitiamo lo spettatore a porre lo sguardo sul mondo dei giovani, sulla necessità di cambiamento, sui meccanismi di passaggio dalla gioventù al mondo degli adulti. In controluce si intravede la storia di Carlo Giuliani e di quei ragazzi che nel luglio del 2001 andando a Genova pensavano di poter cambiare le cose”.

Il tandem, del resto, è una macchina paradossale, concepita per il movimento ma costretta nella scena all’immobilità.

Ed è proprio qui, in questo immobilismo coatto e al tempo stesso affascinante e pregno di significato, che vengono vissuti e condivisi sogni e conflitti, avventure e pericoli.




Prodotto dal Teatro Biondo, lo spettacolo scaturisce dalla collaborazione con l’associazione Civilleri/Lo Sicco.

Fondata il 7 luglio 2009, l’Associazione nasce dall’incontro di artisti e professionisti che hanno deciso di unire le loro forze – come si legge sul sito ufficiale – per sostenere progetti ritenuti totalmente e provocatoriamente inutili alla società, ma importanti per l’arte.

L’unione di queste forze non ha generato un manifesto artistico in cui riconoscersi, bensì delle regole e un’etica nel lavoro e nell’espressione, un luogo in cui un’artista può seguire la sua ricerca ed esprimersi senza giudizi o pressioni esterne.




TANDEM

Ideazione e regia Sabino Civilleri e Manuela Lo Sicco, testo Elena Stancanelli, con Manuela Lo Sicco e Veronica Lucchesi, spazio musicale Davide Livornese, luci Cristian Zucaro, disegno e costruzione tandem Mario Petriccione, produzione Teatro Biondo Palermo e Associazione Civilleri/LoSicco

 

Dal 12 al 14 dicembre (ore 21) – Teatro Biondo, sala Strehler