Ai Cantieri Culturali le audizioni per cantare nella Bohème

Fa parte del programma “Palermo Capitale dei Giovani 2017”, il workshop che prenderà vita dopo avere scelto le voci adatte a partecipare alla famosa opera di Puccini

di Gilda Sciortino

Un workshop di canto lirico finalizzato alla messa in scena della Bohème si terrà dal 29 agosto al 9 settembre nella Sala de Seta dei Cantieri Culturali alla Zisa e dal 10 al 13 settembre nella splendida Chiesa Santa Maria dello Spasimo. Luogo, quest’ultimo, nel quale, alle 20.30 dello stesso 13 settembre, verrà messa in scena la famosa opera di Giacomo Puccini.



Santa Maria dello Spasimo a Palermo, dove verrà messa in scena la Bohème. Foto di Gabriele Bonafede

Promosso dall’associazione “Il Dolce Suono” in collaborazione con l’assessorato comunale alla Cultura nell’ambito del programma “Palermo Capitale dei Giovani 2017”, il workshop è rivolto a ragazzi e giovani di età compresa trai i 18 e i 35 anni, che verranno scelti martedì 29 Agosto con un’audizione in programma nella Sala de Seta dei Cantieri Culturali.

A tenerlo saranno: il baritono Alberto Gazale, Premio Oscar della Lirica 2014; il soprano Elena Lo Forte; il Maestro e direttore d’orchestra Sergio Oliva, ex direttore stabile del Teatro dell’Opera di Roma e insegnante di direzione all’Accademia Santa Cecilia di Roma.

Diversi i soggetti coinvolti nel progetto: il Conservatorio “Antonio Scontrino” di Trapani per l’orchestra; il Coro Symposium, diretto dal Maestro Vincenzo Marino; l’Accademia delle Belle Arti per la scenografia, con Antonella Conte quale responsabile; l’Accademia del Lusso e il Teatro Tascabile per i costumi del coro e dei solisti, con Roberta Barraja responsabile di questo comparto.




Altro momento di questo percorso sarà quello che, alle 11 di sabato 9 settembre, a Palazzo delle Aquile, animerà la conferenza stampa, durante la quale tutti gli enti coinvolti avranno la possibilità di spiegare il lavoro svolto prima e durante i 15 giorni di workshop per la messa in scena della Bohème.

Ci si sposterà, poi, ai Cantieri Culturali di via Paolo Gili 4 dove, alle 16.30, prenderà vita un “seminario lezione-concerto”, dal titolo “Pomeriggio in musica”, che consentirà di dialogare liberamente con i maestri preparatori ma anche con i cantanti scelti nel corso dell’audizione, chiedendo loro tutto quello che circonda il mondo dell’opera.

Per informazioni sul progetto, come anche su come partecipare all’audizione, chiamare al cell. 339. 3557058.